Anche se sul mercato è disponibile una varietà di strumenti per attività di lead generation, il 63% delle aziende vede ancora l’acquisizione dei dati dei potenziali clienti come una grande sfida. Scopri come l’utilizzo di Customer Data Platform consenta alle aziende di ottenere lead di buona qualità.

Attrai i contatti in modo efficace

Indipendentemente dal fatto che tu lavori nel marketing B2B o B2C, i tool di lead generation disponibili sono simili. La differenza sta nel modo in cui li usi e quali incentivi decidi di offrire. La regola chiave per attirare l’attenzione dei visitatori e convincerli a lasciare i loro dati, che funzionano sia per il B2B che per il B2C, è mostrare loro che hai qualcosa che vogliono. Questo è il motivo per cui vogliamo personalizzare il sito Web e la comunicazione. Molte aziende spendono parecchio per generare traffico sul sito Web con pubblicità costosa e sembrano dimenticare (o non sapere) quanto sia efficace aumentare la conversione di visitatori anonimi in dati sui clienti. Utilizzando la personalizzazione nel popup e dando valore aggiunto a ciò che il cliente stava cercando, puoi aumentare la conversione anche del 160%.

Tecniche per l’acquisizione dei dati dei clienti

Le Customer Data Platforms offrono una varietà di strumenti progettati per acquisire i dati del visitatore del sito web. Il loro successo si basa sulle possibilità di personalizzare il contenuto visualizzato e mostrarlo al singolo cliente al momento giusto. Tra le più efficaci troverai soluzioni come:

  • analisi del traffico in tempo reale – raccogliendo ed elaborando i dati è possibile fornire istantaneamente contenuti su misura per ciascun utente che visita il sito web; questo aiuta a reagire rapidamente alle attività del contatto con una comunicazione predefinita.
  • popup dinamici – il popup, che viene mostrato personalizzato ad ogni cliente, è costituito da contenuti generati dinamicamente in base alla sua attività precedente: il messaggio viene adattato 1 to 1 per mostrare offerte, articoli o informazioni a cui il visitatore è interessato.
  • landing page personalizzate – il contenuto, i banner, i vantaggi che descrivono il prodotto o il servizio possono essere modificati in base alla fonte della visita o agli articoli precedentemente visitati sul sito web.
  • automazioni tramite live chat – la finestra della live chat può essere configurata per apparire come reazione a un comportamento specifico dell’utente, ad esempio, quando trascorre troppo tempo su una determinata pagina, viene aperta una finestra di conversazione con la proposta di assistenza.
  • campagna “intento di uscita” – coinvolgere gli utenti che vogliono lasciare il sito senza intraprendere alcuna azione ma offrendo loro un valore speciale può mantenerne alcuni. Combinalo con contenuti dinamici e i risultati possono essere fantastici.
  • form con profilazione progressiva – la profilazione progressiva è un metodo che ti consente di richiedere solo i dati che ancora non hai: meno campi da riempire aumenteranno la conversione del modulo.
  • contenuto di valore / offerta ad accesso limitato – utilizza incentivi aggiuntivi per dare a un visitatore un motivo per lasciare i propri dati. Prima di tutto controlla ciò che stava cercando, poi abbinalo al contenuto nel repository del sistema e mostra un popup con la proposta di scaricare un ebook speciale o ottenere uno sconto per un prodotto specifico in cambio dell’indirizzo email.

Perché le Customer Data Platforms sono vitali in una strategia di lead generation

Gli strumenti sopra citati sono noti sul mercato da tempo, tuttavia, spesso richiedono l’utilizzo di più tool per poterli implementare ed utilizzare tutti. Ogni azienda dovrebbe adattare l’utilizzo di questi strumenti per adeguarsi alla propria strategia di marketing in base al prodotto che vende, alla durata del processo di vendita o alla specificità del visitatore. Le Customer Data Platforms consentono ai marketer di utilizzare appieno i contenuti che producono: possono progettare come e a chi devono essere visualizzati e quindi fornire informazioni più pertinenti ai visitatori del sito web. Grazie alle capacità di automazione e personalizzazione, il processo di lead generation sta diventando meno casuale, più consapevole e pronto per un’ulteriore ottimizzazione.

Vuoi scoprire più nel dettaglio cosa può fare per te la Marketing Automation?

Clicca qui!